DIGITAL BOARD

Digital board: trasformazione digitale nella didattica e nell’organizzazione

Il presente Avviso è finalizzato alla dotazione di attrezzature basilari per la trasformazione digitale della didattica e dell’organizzazione delle istituzioni scolastiche. L’obiettivo è quello di consentire la dotazione di monitor digitali interattivi touch screen, che costituiscono oggi strumenti indispensabili per migliorare la qualità della didattica in classe e per utilizzare metodologie didattiche innovative e inclusive, nelle classi del primo e del secondo ciclo e nei CPIA, con priorità per le classi che siano attualmente ancora sprovviste di lavagne digitali, e di adeguare le attrezzature e gli strumenti in dotazione alle segreterie scolastiche per accelerare il processo di dematerializzazione e digitalizzazione amministrativa delle scuole.

Destinatari dell’avviso PSND

  • Le scuole del primo e del secondo ciclo di istruzione
  • I Centri provinciali per l’istruzione degli adulti (CPIA)

Tipologie intervento

  1. L’intervento si articola in due moduli, il primo finalizzato all’acquisto di monitor digitali interattivi per la didattica ad uso delle classi, il secondo destinato all’acquisto di beni e attrezzature informatiche per la digitalizzazione amministrativa delle segreterie scolastiche.
  2. Il primo modulo “Monitor digitali interattivi per la didattica” prevede l’acquisto di monitor digitali interattivi touch screen da collocare nelle classi del primo e del secondo ciclo di istruzione, nonché dei corsi dei CPIA, della dimensione minima di 65”, già dotati di sistema audio e connettività, penna digitale, software di gestione del dispositivo con funzionalità di condivisione. Sarà, inoltre, possibile acquistare, in quantità comunque non superiore al numero di monitor interattivi touch screen acquistati, eventuali accessori soltanto se necessari e non già inclusi o posseduti dalla scuola, quali supporto, notebook oppure modulo PC di gestione integrabile in apposito alloggiamento, webcam/videocamera.
  3. Il secondo modulo “Digitalizzazione amministrativa” prevede l’acquisto di attrezzature per postazioni di lavoro degli uffici di segreteria, quali PC/notebook ed eventuali periferiche strettamente necessarie se non già incluse (scanner, tavoletta grafica per acquisizione firme, stampante multifunzione da tavolo, stampanti per badge, lettore di smart card, docking station, unità di back up, webcam, cuffie auricolari), gruppo di continuità, display informativo.
  4. Nelle forniture vanno, in ogni caso, ricompresi gli eventuali costi di trasporto, installazione, assistenza al collaudo, dismissione delle attrezzature esistenti, breve addestramento del personale scolastico all’utilizzo delle attrezzature acquistate.
  5. All’atto della candidatura, ciascuna istituzione scolastica compila, tramite l’apposita piattaforma, i dati di adesione richiesti per i due moduli, provvedendo contestualmente alla generazione del Codice unico di progetto (CUP), secondo la procedura indicata nello specifico manuale operativo dell’avviso.
  6.  Gli interventi dovranno essere realizzati, collaudati e conclusi con tempestività e comunque entro e non oltre il 31 dicembre 2022.

Spese ammissibili

In fase di candidatura l’Istituzione scolastica convalida, unitamente al progetto, un quadro economico preliminare che rispetta la seguente percentuale di ripartizione dei costi:
 
  • Progettazione 1% (max)
  • Spese organizzative e gestionali 3% (max)
  • Forniture almeno 94%
  • Pubblicità 1% (max)
  • Collaudo/regolare esecuzione 1% (max)
search

link al sito MIUR

Controlla  le indicazioni ufficiali del Ministero, i documenti utili, le proroghe ed i manuali.

sito web
quiz

soluzioni adesa

Scopri i monitori interattivi targati Adesa, soluzioni digitali interattive di ultima generazione!

digitalboard

RETI LOCALI CABLATE E WIRELESS

Reti locali cablate e wireless nelle Scuole

Il presente Avviso è finalizzato alla realizzazione di reti locali, sia cablate che wireless, all’interno delle istituzioni scolastiche. L’obiettivo è quello di dotare gli edifici scolastici di un’infrastruttura di rete capace di coprire gli spazi didattici e amministrativi delle scuole, nonché di consentire la connessione alla rete da parte del personale scolastico, delle studentesse e degli studenti, assicurando, altresì, il cablaggio degli spazi, la sicurezza informatica dei dati, la gestione e autenticazione degli accessi. La misura prevede la realizzazione di reti che possono riguardare singoli edifici scolastici o aggregati di edifici con il ricorso a tecnologie sia wired (cablaggio) sia wireless (WiFi), LAN e WLAN.

Destinatari dell’avviso PSND

  • Le scuole del primo e del secondo ciclo di istruzione
  • I Centri provinciali per l’istruzione degli adulti (CPIA)

Interventi

  • Fornitura di materiali e strumenti per la realizzazione di cablaggi strutturati
  • Fornitura e installazione di apparati attivi, switch, prodotti per l’accesso wireless, dispositivi per la sicurezza delle reti e servizi, compresi i dispositivi di autenticazione degli utenti (personale scolastico e studenti)
  • Fornitura e installazione di gruppi di continuità
    Posa in opera della fornitura ed eventuali piccoli interventi edilizi strettamente indispensabili e accessori
  • Servizi di progettazione delle reti, di collaudo e di assistenza al collaudo, di eventuale dismissione dell’esistente
    Servizi di configurazione degli apparati acquistati e degli accessi, di manutenzione, assistenza e gestione fino al massimo di un anno dalla data di realizzazione
  • Addestramento e formazione del personale interno della scuola all’utilizzo delle reti realizzate

Spese ammissibili

  • In merito alle spese ammissibili si precisa che:
    non sono ammessi gli acquisti di dispositivi digitali fissi o mobili terminali quali, a titolo
    esemplificativo, notebook, tablet, schermi interattivi, stampanti, comprese tutte le relative
    periferiche, centralini e apparecchi telefonici o altra attrezzatura analoga;
  • non sono, altresì, ammessi gli acquisti di cancelleria e materiale di facile consumo
search

link al sito MIUR

Controlla  le indicazioni ufficiali del Ministero, i documenti utili, le proroghe ed i manuali.

sito web
smartphone

progettazione

Scrivici per consulenze personalizzate, per realizzazioni ad hoc negli impianti scolastici

consulenza

SPAZI E STRUMENTI STEM

PSND – Spazi e strumenti digitali per le STEM

Il Ministero intende promuovere la realizzazione di spazi laboratoriali e la dotazione di strumenti digitali idonei a sostenere l’apprendimento curricolare e l’insegnamento delle discipline STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) da parte delle scuole.

L’innovazione delle metodologie di insegnamento e apprendimento delle STEM nella scuola rappresenta una sfida per il miglioramento dell’efficacia didattica e per l’acquisizione delle competenze tecniche, creative, digitali, di comunicazione e collaborazione, delle capacità di problem solving, di flessibilità e adattabilità al cambiamento, di pensiero critico.

Destinatari dell’avviso PSND

  • Le scuole del primo e del secondo ciclo di istruzione
  • I Centri provinciali per l’istruzione degli adulti (CPIA)

Attrezzature

Gli ambienti o gli spazi all’interno delle aule possono essere dotati delle seguenti attrezzature, in coerenza con il curricolo della scuola:

  • attrezzature per l’insegnamento del coding e della robotica educativa (robot didattici di ogni dimensione, set integrati e modulari programmabili con app, anche con motori e sensori, droni educativi programmabili);
  • schede programmabili e kit di elettronica educativa (schede programmabili e set di espansione, kit e moduli elettronici intelligenti e relativi accessori);
  • strumenti per l’osservazione, l’elaborazione scientifica e l’esplorazione tridimensionale in realtà aumentata (kit didattici per le discipline STEM, kit di sensori modulari, calcolatrici graficosimboliche, visori per la realtà virtuale, fotocamere 360°, scanner 3D);
  • dispositivi per il making e per la creazione e stampa in 3D (stampanti 3D, plotter, laser cutter, invention kit, tavoli e relativi accessori);
  • software e app innovativi per la didattica digitale delle STEM. 

Spese ammissibili

Il contributo per l’acquisto delle attrezzature è pari a €16.000,00 per ciascun Istituto Scolastico, e le spese per la realizzazione del progetto sono così suddivise:
  • spese per acquisto beni e attrezzature per l’apprendimento delle STEM;
  • spese tecniche e di gestione amministrativa (max 5% del totale del contributo assegnato ed effettivamente rendicontato – es. spese per progettista, collaudatore, personale amministrativo).
Gli Istituti Scolastici che intendo candidare la propria proposta progettuale devono inoltrarla dal 14/05/2021 fino alle ore 15.00 del 15/06/2021 compilando l’apposito formulario di candidatura tramite la piattaforma “PNSD – Gestione Azioni”, disponibile sull’area riservata del portale del Ministero dell’Istruzione.
search

link al sito MIUR

Controlla  le indicazioni ufficiali del Ministero, i documenti utili, le proroghe ed i manuali.

sito web
excel

matrice excel

Scarica qui la matrice realizzata da ADESA contenente prodotti e soluzioni ad hoc.

download